Kodirov nega la doppietta a Heatcock, viene dall’Uzbekistan il nuovo Campione del Mondo della sciabola Cadetti

Scherma - Kodirov oro nella sciabola maschile Cadetti ai Mondiali di Dubai

L’uzbeko si prende la medaglia d’oro nella sciabola maschile Cadetti ai Mondiali di Dubai battendo Heathcock in finale. Doppio bronzo per gli Stati Uniti con Morril e Ji. Lontani gli azzurri.

 

Quando tutto sembrava apparecchiato per la doppietta d’oro di Colin Heathcock, ecco spuntare il nome di Zuhriddin Kodarov. L’uzbeko capitalizza al meglio l’ottimo avvio di match, resiste al ritorno della stellina tedesca e gli impedisce di imitare a pochi minuti di distanza quanto appena fatto da Magda Skarbonkiewicz nella gara femminile, ovvero mettersi al collo l’oro Cadetti a un giorno di distanza dalla vittoria nella prova Giovani.

Tutto merito del quindicenne Kodirov. Sulla pedana centrale finisce 15-13 al termine di un match altamente spettacolare, pressoché dominato dall’uzbeko nella prima parte prima che nella seconda match il tedesco trapiantato a Orleans e seguito a fondo pedana da Sandro Bazadze im missione Dubai per conto di Christian Bauer riuscisse a riportarsi sotto. Troppo tardi però per completare la rimonta e rimandare la soluzione della contesa all’ultima stoccata.

Sul podio ci salgono anche i due statunitensi William Morril e Cody Ji, terzi dopo lo stop in semifinale e aver dato comunque materiale a casa Usa per scappare via nel medagliere di questi Mondiali Cadetti e Giovani di Dubai.

Leggi anche: Pietro Torre vicecampione del Mondo nel podio formato famiglia Heatcock

Rimane invece al palo l’Italia. Marco Stigliano, il migliore degli azzurri, si ferma nel tabellone dei 32 e chiude 19. Più indietro Antonio Aruta ed Edoardo Reale, la cui gara si chiude già nel tabellone dei 64.

Classifica – 1. Zuhriddin Kodarov (Uzb), 2. Colin Heathcock (Ger), 3. William Morrill (Usa), 3. Cody Ji (Usa), 5. Connor Liang (Usa), 6. Kornel Pech (Hun), 7. Axel Pogu (Fra), 8. Musa Amyuratov (Uzb)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.