Un, due, tre… Bashta! L’azera vince anche a Padova, Rossella Gregorio ai piedi del podio

Scherma - Anna Bashta, la regina rock della sciabola femminile

L’azera, dopo aver fermato Rossella Gregorio ai quarti, centra il terzo successo in stagione. Battuta la giapponese Takashima, podio per Emura e Queroli. Ottima gara anche per Chiara Mormile.

 

Ancora lei, ancora Anna Bashta! L’azera è senza dubbio la donna della stagione nella sciabola femminile. C’è ancora il marchio della pietroburghese naturalizzata azera sulla gara di Padova. Un tris (stagionale) d’autorità nel giorno in cui Aron Szilagyi cala un altro tris, quello personale al Trofeo Luxardo e scappa con il bottino.

Tbilisi, Plovdiv, ora Padova, questo il personalissimo score di una Bashta alla sua miglior stagione della carriera. “Presto ci sono Europei e Mondiali e voglio gli stessi risultati!” ci racconta nell’immediato post gara. La giornata di oggi al Pala Indoor ancora una volta la forza emergente del Giappone. Le ragazze del Sol Levante, pur in contumacia delle russe, di Manon Brunet e in attesa che anche Olga Kharlan ritrovi la serenità giusta per rimettersi nella sua versione migliore, si confermano atlete di grande spessore. Emura Misaki, vittoriosa a Tunisi, fa un altro podio e chiude terza; Takashima Risa dapprima ferma sul terzo gradino del podio Caroline Queroli, quindi si arrende in finale all’ispiratissima Bashta.

Leggi anche: Rossella Gregorio: “Un piazzamento che fa morale e dà fiducia”

Per l’Italia arriva la bella prestazione di Rossella Gregorio. La campana, non al meglio delle condizioni fisiche, lotta con grande coraggio e arriva fino ai quarti di finale dove deve lasciare strada alla futura vincitrice. Bella anche la prova di Chiara Mormile: la romana risale la china nel primo assalto con una grande rimonta che la porta a vincere 15-14 contro la coreana Yoon, lotta contro Fuastine Clapier reagendo alla grande in un momento di difficoltà, tiene testa a Queroli sfiorando di una sola botta una finale a otto che avrebbe ampiamente meritato. E se il risultato alla fine non è stato quello sperato, Chiara ha davvero motivo di sorridere comunque.

Classifica – 1. Anna Bashta (Aze), 2. Takashima Risa (Jpn), 3. Emura Misaki (Jpn), 3. Caroline Queroli (Fra), 6. Rossella Gregorio (Ita), 7. Choi Sooyeon (Kor), 8. Araceli Navarro (Esp)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi