Assoluti Courmayeur: Esercito nella storia al maschile, miracolo delle Fiamme Gialle al femminile nelle prove a squadre di sciabola

Scherma - I risultati delle gare a squadre di sciabola agli Assoluti di Courmayeur

Primo titolo per l’Esercito nella sciabola maschile, battuta in finale i Carabinieri. Nella sciabola femminile le Fiamme Gialle si impongono sulle Fiamme Oro.

 

La prima volta dell’Esercito nella sciabola maschile. Lo show delle Fiamme Gialle con una squadra composta per la metà da fiorettiste arruolate alla causa e che il loro contributo al successo lo hanno dato eccome. Con le prove a squadre di sciabola cala il sipario sugli Assoluti di Courmayeur 2022 e il finale è stato coi fuochi d’artificio.

Prima di oggi, nella lunga storia degli Assoluti di scherma, il nome del Centro Sportivo Esercito ancora non aveva fatto la sua comparsa nell’albo d’oro. Alla lacuna hanno posto rimedio oggi Gabriele Foschini, Emanuele Nardella e Giovanni Repetti al culmine di una giornata dalle mille emozioni, cominciata con il 45-21 con l’Oreste Puliti di Lucca e proseguiti con la palpitante semifinale contro le Fiamme Gialle risolta soltanto all’ultimo stoccata. Quindi la finale contro i Carabinieri con la firma di Repetti sul 45-40 finale che fa la storia.

Al terzo posto chiudono le Fiamme Oro, che dopo aver perso 45-44 il derby contro i Carabinieri, approfitta del ritiro forzato delle Fiamme Gialle a causa del problema fisico di Gigi Samele.

Leggi anche: Assoluti 2022: Irene Vecchi e Luigi Samele campioni d’Italia nella sciabola

La copertina di giornata se la prendono anche le ragazze delle Fiamme Gialle. Che si presentano in pedana con un quartetto guidato da una veterana – Irene Vecchi – fresca di bis tricolore e anche oggi in versione straripante che fa da chioccia alla giovane Benedetta Fusetti e si sgola a fare il tifo per chi, per una giornata, abbandona il fioretto per la sciabola (Beatrice Monaco in primis e Camilla Mancini).

La finale contro le Fiamme Oro è divertente e spettacolare. Le finanziere partono a tavoletta, anche grazie a una Beatrice Monaco carica a pallettoni, che si prende lo sfizio di battere nel primo parziale Martina Criscio.  Sulla stessa lunghezza d’onda si sintonizzano le specialiste Vecchi e Fusetti, che sembrano già poter orientare il match dopo il primo giro. Le Fiamme Oro non ci stanno, imbastiscono la rimonta e arrivano anche al sorpasso. Il finale però è ancora appannaggio delle Fiamme Gialle: Beatrice Monaco subisce Sofia Ciaraglia ma limita in qualche modo i danni, Fusetti e Vecchi ribaltano tutto con la fresca bicampionessa tricolore che firma il 45-40 finale. Podio anche per le Campionesse uscenti dell’Aeronautica Militare, che grazie a una rimonta di Michela Battiston nell’ultima frazione sorpassano sul filo l’Esercito per 45-44.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.