Martina Criscio bronzo Europeo nella sciabola femminile, fa festa la Francia con Brunet e Balzer

Scherma - Martina Criscio bronzo nella sciabola femminile agli Europei di Plovdiv

Prima medaglia in un grande evento internazionale per la foggiana che chiude al terzo posto la gara di Plovdiv. Doppietta francese con Manon Brunet e Sara Balzer. Bronzo anche per la greca Gkountoura.

 

Un bel sorriso sul podio per celebrare al meglio la prima medaglia in carriera in una grande manifestazione internazionale. Nel giorno in cui la Francia mette a segno la doppietta con le sue stelle Manon Brunet e Sara Balzer, Martina Criscio brinda al bronzo nella prova individuale di sciabola femminile andata in scena oggi sulle pedane di Plovdiv. Un bel premio per la foggiana nella stagione in cui è anche tornata al successo in Coppa del Mondo, arrivato perdipiù al termine di una gara che pronti via l’ha messa di fronte alla prima diretta alla sua compagna di squadra Rossella Gregorio.

Scollinato l’assalto con la campana sul 15-14 e rimasta presto l’unica azzurra in gara complici le uscite fra tabellone delle 32 e delle 16 di Chiara Mormile e Michela Battiston, la Criscio si è costruita assalto dopo assalto la sua medaglia, sfruttando ottimamente anche un canale alquanto favorevole. I match contro Matuszak e Karimova sono state il lasciapassare per la sfida alla francese Sara Balzer, fra le più in forma in questa fase della stagione e reduce da due vittorie e un podio nelle ultime tre uscite. Ne nasce un assalto molto equilibrato, combattuto per lunghi tratti punto a punto prima che l’alsaziana trovi l’accelerazione decisiva per chiudere i conti sul 15-10 fermando così la corsa dell’azzurra sul terzo gradino del podio e prendendosi il biglietto per la finalissima.

Dove ad attenderla c’è la compagna di squadra Manon Brunet, brava a piegare in un entusiasmante testa a testa la greca Theodora Gkountoura. Finale di fatto a senso unico, con Brunet che scappa via nella prima frazione (chiusa avanti 8-1) mentre nella seconda parte dell’incontro si limita a controllare il tentativo di risalita della compagna, prima della botta del 15-10 che vale gioco, partita e incontro.

Classifica – 1. Manon Brunet (Fra), 2. Sara Balzer (Fra), 3. Martina Criscio (Ita), 3. Theodora Gkountoura (Gre), 5. Sabina Karimova (Aze), 6. Yoana Ilieva (Bul), 7. Caitlin Maxwell (Gbr), 8. Julika Funke (Ger).

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi