A Seul il primo acuto di Elsissy, Luca Curatoli si ferma agli ottavi di finale

Sciabola maschile: Luca Curatoli alle porte della top 8 a Seul

Primo successo in Coppa del Mondo per l’egiziano. Battuto Sandro Bazadze. Podio per Colin Heathcock e Filip Dolegiewicz. Luca Curatoli, migliore degli Azzurri, si ferma alle porte della finale a otto. 

 

Non sta più nella pelle dalla gioia Ziad Elsissy appena dopo aver piazzato la stoccata numero 15 che gli regala il primo successo in Coppa del Mondo. Al punto che l’arbitro ha il suo bel da fare per richiamarlo all’ordine prima di ufficializzare il verdetto. Nel Grand Prix di Seul che celebra un doppio ingresso nel club di chi almeno una volta ha centrato il jackpot in una tappa del massimo circuito (al femminile ha vinto infatti Araceli Navarro), c’è dunque spazio per l’egiziano che si era fatto conoscere al grande pubblico già lo scorso luglio vincendo il bronzo ai Mondiali di Milano. A lanciarlo in orbita il 15-13 contro il solito Sandro Bazadze, mentre a completare il podio il duo tutto americano composto dal predestinato Colin Heathcock e dal volto nuovo Filip Dolegiewicz, entrambi al terzo posto dopo lo stop in semifinale.

Fra i 7 Azzurri in lizza oggi, il migliore è stato Luca Curatoli. Il napoletano delle Fiamme Oro, dopo aver vinto i primi due assalti di giornata, si è fermato agli ottavi di finale al cospetto del coreano Oh Sanguk, chiudendo quindi in tredicesima posizione. Stop nel tabellone dei 32 per Michele Gallo, Giovanni Repetti e Mattia Rea, mentre sono usciti nel primo assalto di giornata Enrico Berré e Luigi Samele.

Si è chiusa nel tabellone dei 64 anche l’avventura di Matteo Neri. Lo sciabolatore bolognese, al rientro in una competizione ufficiale a 10 mesi dal grave infortunio subito la scorsa estate agli Europei di Cracovia, pur non essendo soddisfatto del risultato ottenuto ha comunque espresso felicità per il ritorno alle gare. E questa è la bella notizia per tutti.

Classifica – 1. Ziad Elsissy (Egy), 2. Sandro Bazadze (Geo), 3. Colin Heathcock (Usa), 3. Filip Dolegiewicz (Usa), 5. Oh Sanguk (Kor), 6. Sebastien Patrice (Fra), 7.Bolade Apithy (Fra), 8. Adham Moataz (Egy)
13. Luca Curatoli, 19. Michele Gallo, 25. Giovanni Repetti, 28. Mattia Rea, 33. Luigi Samele, 53. Matteo Neri, 54. Enrico Berrè, 67. Pietro Torre, 74. Dario Cavaliere, 75. Francesco Bonsanto, 78. Giacomo Mignuzzi, 107. Marco Mastrullo

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Eva Pavia/Bizzi Team