Francia in apprensione per Ysaora Thibus, infortunio al ginocchio e ritiro dagli Europei di Basilea

Ysaora Thibus, il prossimo 13 maggio l'udienza decisiva

 

È durato lo spazio di due assalti di girone il ritorno in gara della francese Ysaora Thibus agli Europei di scherma in corso a Basilea. La fiorettista francese si è infatti infortunata seriamente a un ginocchio nel corso della fase iniziale del torneo continentale, abbandonando poi in lacrime il palazzetto. In serata verrà sottoposta a esami più approfonditi per valutare l’entità dell’infortunio.

Stando alla ricostruzione dell’Equipe, dopo aver già sentito dolore al ginocchio nel corso del primo assalto contro la turca Iren Karamete, che l’aveva costretta al ricorso all’assistenza medica e a una fasciatura. Dopo pochi secondi dal via del secondo match contro la greca Stamos, l’allungo fatale che ha fatto finire a terra in lacrime l’iridata 2022, costretta alla fine ad alzare bandiera bianca.

Inevitabile l’apprensione in casa Francia, per quella che rischia di essere una tegola pesantissima in vista delle prossime Olimpiadi. Nei giorni scorsi Ysaora Thibus era stata assolta dalle accuse di positività all’ostarina, dimostrando la contaminazione per via accidentale a seguito di un rapporto intimo con il compagno Race Imboden. Gli esami strumentali ci diranno di più su quanto accaduto oggi, ma le lacrime e il grido di dolore non lasciano molte speranze alla presenza di Ysaora Thibus i prossimi 27 e 30 luglio sulle pedane del Grand Palais.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Alessandro Gennari