VIDEO – Aspettando Budapest… I video delle finali iridate della sciabola ai Mondiali 2019

 

Sarà la Syma Hall ad ospitare la tappa di Coppa del Mondo di sciabola femminile e maschile in programma fra dieci giorni a Budapest. Il palazzetto, quindi è il medesimo che ha ospitato nel 2013 e nel 2019 i Campionati del Mondo di scherma.

Questo ritorno è l’occasione quindi per rigustarsi due degli assalti più spettacolari che hanno caratterizzato l’ultima edizione della kermesse iridata: la finale individuale femminile, che ha messo di fronte (per la prima volta con in palio un titolo Mondiale) le due zarine della disciplina Olga Kharlan e Sofya Velikaya; e la finale maschile a squadre, con Corea del Sud e Ungheria a mettere in pedana un autentico show durato 89 stoccate.

SCIABOLA FEMMINILE INDIVIDUALE

SCIABOLA MASCHILE A SQUADRE

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Ritorno sul luogo del delitto, a Kazan un ritorno in pedana ancora più speciale per Rossella Fiamingo

La tappa di Coppa del Mondo di Kazan segna il ritorno in pedana della spada. Una città magica per Rossella Fiamingo, che nel 2014 vinse proprio lì il suo primo titolo del Mondo Assoluto. Continue reading

Non solo la corsa a squadre: Budapest decisiva per i posti individuali nella sciabola a Tokyo

La gara di sciabola a Budapest sarà decisiva non solo per chiudere il discorso sulla qualifica olimpica a squadre ma anche su quella individuale. Il punto della situazione.

Continue reading

In cinque per tre posti: la pazza corsa alla qualificazione Olimpica a squadre nella sciabola femminile

Cinque squadre già qualificate, tante le possibili combinazioni. La lotta per la qualificazione alle Olimpiadi a squadre di sciabola femminile è un puzzle complicato con tante tessere da mettere al loro posto. Continue reading

Niente Grand Prix di fioretto di Torino a febbraio, si lavora per disputarlo a maggio

Possibile spostamento a maggio per il Grand Prix di fioretto a Torino. A dirlo il Presidente del Comitato Organizzatore Locale Michele Torella. Si attende solo il via libera dalla FIE. Continue reading