Niente Olimpiadi per Emese Szasz, l’Ungheria sceglie Anna Kun per il torneo zonale di Madrid

 

Emese Szasz non difender√†, il prossimo 24 luglio a Tokyo, la medaglia d’oro nella spada femminile vinta ai Giochi¬† di Rio 2016. La campionessa ungherese, infatti, ha fatto sapere che non prender√† parte al torneo di qualificazione zonale in programma il prossimo 25 aprile a Madrid: a rappresentare l’Ungheria, infatti, ci sar√† Anna Kun a cui la regina di Rio ha fatto un caloroso in bocca al lupo in vista della gara che vale il sogno di una vita.

Dopo la pausa per la maternit√† (√® diventata mamma di due gemelli nel 2019) Emese Szasz si era rimessa ad allenarsi ed era rientrata in pedana in occasione del Grand Prix di Budapest del marzo 2020.¬† Con l’Ungheria fuori dalla qualificazione a squadre, l’unica chance per la campionessa Olimpica in carica era quella di vincere il torneo di qualificazione zonale di Madrid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sz√°sz-Kov√°cs Emese (@emeseszasz)

Il torneo di spada individuale femminile del prossimo luglio sar√† orfano delle ultime due regine della specialit√†, dal momento che Yana Shemyakina non ha centrato la qualificazione con l’Ucraina e non garegger√† a Madrid.

Pianeta Scherma sui social: Instagram, Telegram, Facebook

Foto Bizzi

Spada femminile: azzurre quinte nella prova a squadre di Kazan

 

 

Si √® chiusa al quinto posto la gara dell’Italia nella prova a squadre di spada femminile in corso a Kazan. Il quartetto composto da Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria e Alberta Santuccio, √® stato infatti sconfitto ai quarti di finale dalla Corea del Sud per 36-31.

Costrette ai tabelloni dei piazzamenti, le spadiste di Cuomo hanno battuto in successione la Francia (45-35) e l’Ungheria (36-27) artigliando cos√¨ il quinto posto finale.

Quanto al quartetto maschile, l’Italia √® in finale e alle 16 ora italiana affronter√† l’Ucraina. A QUESTO LINK la diretta video streaming, A QUESTO LINK la diretta scritta.

Pianeta Scherma sui social: Instagram, Telegram, Facebook

Foto Bizzi

L’Italia centra il tabellone principale della prova a squadre di spada femminile di Kazan

 

L’Italia ha battuto per 45-34 la Svizzera nel primo assalto della prova a squadre di spada femminile in corso a Kazan e si √® qualificata per il tabellone principale che si svolger√† domani a partire dai quarti di finale e gi√Ļ fino alle finali.

Una vittoria mai in discussione per il quartetto composto da Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria e Alberta Santuccio, tutte e quattro alternatesi in pedana. Come detto, le azzurre torneranno in azione domani affrontando la Corea del Sud. Pi√Ļ viva che mai la lotta per i posti Olimpici, con Francia ed Estonia che approdano ai quarti, eliminate invece Ucraina, Stati Uniti ed Egitto.

A breve il via al tabellone maschile, con l’Italia (Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Andrea Santarelli) che sar√† a impegnata a partire dalle ore 11.30 orario italiano. A questo link sar√† possibile seguire la diretta video streaming.

Pianeta Scherma sui social: Instagram, Telegram, Facebook

Foto Bizzi

Spada femminile: Federica Isola è la migliore delle azzurre, stop agli ottavi per lei

 

√ą stata Federica Isola la migliore delle azzurre nella prova individuale di spada femminile a Kazan. La vercellese, dopo aver battuto la Zuikova e la Lehis, si √® fermata agli ottavi di finale al cospetto di una terza estone, Julia Beljajeva, impostasi sul 15-7.

Proprio l’iridata 2013 √® stata artefice dell’eliminazione nel primo turno di Mara Navarria. Fuori al primo turno anche Giulia Rizzi (15-14 contro la coreana Song Sera) e Nicol Foietta (15-12 contro la svizzera Favre), mentre Alberta Santuccio √® stata fermata nel tabellone delle 32 dalla coreana Choi Injeong.

Dalle 11 il tabellone maschile con otto azzurri in lizza. Su Pianeta Scherma è possibile seguire le gare tanto con la diretta scritta (QUI) quanto con quella video streaming integrale (QUI)

Pianeta Scherma sui social: Instagram, Telegram, Facebook

Foto Augusto Bizzi