Rinviata la rassegna tricolore, gli Assoluti Napoli 2020 si disputeranno in autunno

 

Il comitato organizzatori degli Assoluti Napoli 2020 ha ufficialmente comunicato il rinvio della rassegna tricolore prevista per l’estate nella città partenopea al prossimo autunno. Una decisione che di fatto era lampante fin da quando la Federazione Italiana Scherma aveva comunicato negli scorsi giorni la sospensione dell’attività agonistica nazionale fino al 31 agosto.

Ancora da definire con precisione le nuove date dell’evento, che porta all’ombra del Vesuvio i migliori interpreti italiani delle singole armi per quanto concerne scherma olimpica, paralimpica. Come da consuetudine, le finali degli Assoluti Napoli 2020 avrebbero visto anche l’assegnazione dei titoli di spada riservati ad atleti non vedenti.

«Ora la priorità è la tutela della salute di tutti, l’emergenza Covid-19 ci obbliga a rimandare l’evento a cui stavamo lavorando da tempo e con grande passione. Ma siamo già al lavoro per la nuova pianificazione della manifestazione che porterà a Napoli i migliori interpreti della disciplina». Così ha commentato Diego Occhiuzzi, che tramite l’ASD Milleculure si era impegnato in prima persona nell’organizzazione dei Campionati Italiani di scherma edizione 2020.

Il vice-campione Olimpico di Londra ha poi chiosato: “Quando l’emergenza sarà passata saremo di nuovo in pedana con un grande evento, la prova che anche attraverso lo sport ripartiremo e torneremo a sorridere. Nel frattempo, lavoro, programmazione e un ringraziamento alle aziende del territorio che hanno mostrato vicinanza alla manifestazione”

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

 

 

La scherma italiana piange Giancarlo Bergamini, campione Mondiale e Olimpico di fioretto

 

E’ venuto a mancare all’età di 93 Giancarlo Bergamini, campione Olimpico e Mondiale di fioretto negli anni ’50. Milanese, classe 1926, Bergamini è stato argento nel fioretto a squadre ad Helsinki 1952, mentre quanto anni dopo, a Melbourne 1956, vinse tanto l’argento individuale quanto l’oro a squadre con con Edoardo Mangiarotti, Manlio Di Rosa, Luigi Carpaneda, Antonio Spallino e Vittorio Lucarelli.

INTERVISTA A GIANCARLO BERGAMINI

Nel suo palmares anche il titolo Mondiale del 1958 a livello individuale e due allori a squadre consecutivi fra il 1954 e il 1955. Nel 2005 è stato insignito del Collare d’Oro al Merito Sportivo, la massima onorificenza sportiva conferita dal Comitato Olimpico Italiano.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Gennari