Scherma paralimpica: annullata la tappa di Coppa del Mondo di Varsavia

L’emergenza coronavirus continua a incidere profondamente sul calendario della scherma internazionale: l’ultima gara a saltare è la tappa di Coppa del Mondo di scherma paralimpica a Varsavia, in programma per il mese di luglio.

La gara polacca, non valevole per il percorso di qualificazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2020, sarebbe dovuta essere la prima gara dopo lo stop già deciso nei mesi scorsi all’alba della pandemia di Covid-19. E invece, il proseguire dello stato emergenziale ha suggerito gli organizzatori della storia tappa di scherma in carrozzina di annullare la gara.

Rudi van den Abbeele, presidente dell’IWAS, ha così parlato a proposito dell’annullamento: “Naturalmente siamo molto dispiaciuti per non andare in Polonia questo luglio, ma la sicurezza di atleti e squadre è la cosa più importante”.

Saltata la tappa di Varsavia, il ritorno in pedana per i protagonisti della scherma paralimpica è a questo punto prevista per il prossimo novembre a Pisa. Anche se ancora, ovviamente, tutto è in divenire. Ulteriori dettagli sul calendario rinnovato verranno comunicate in un secondo tempo.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook
Foto Bizzi