Alice Clerici: “Gare e palazzetti cominciavano davvero a mancarmi tanto”

La spadista torinese non vede l’ora di tornare in pedana dopo un anno di stop alle competizioni internazionali. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lei per farci raccontare le sensazioni della vigilia.

Continue reading

Spada femminile: riviviamo la stagione 2019/2020

La qualifica con una gara di anticipo a Tokyo è la nota migliore per l’Italia della spada femminile nella stagione 2019/2020 di Coppa del Mondo. Il riepilogo gara per gara dell’annata andata anticipatamente in archivio. Continue reading

Spada femminile: Fiamme Oro seconde nella Coppa Europa per club

 

Non è bastata un’entusiasmante rimonta di Alberta Santuccio – salita in pedana sotto di 6 stoccate al momento della frazione decisiva contro la polacca Ewa Nelip – alle Fiamme Oro (quartetto  completato da Eleonora De Marchi, Gaia Traditi e Alice Clerici) per laurearsi Campione d’Europa di spada femminile. Al Tarì di Marcianise, sede della competizione, si chiude 36-35 in favore delle francesi dell’Academie de Beauvais, che si portano così a casa il prestigioso trofeo.

Quarto posto per il quartetto dell’Aeronautica Militare (Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Federica Isola, Marta Ferrari), che nella finalina sono state sconfitte dalle romene della Steaua Bucarest.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

Circuito Europeo Under 23: pieno di podi per l’Italia nelle gare di fioretto e spada a Mödling

 

La città austriaca di Mödling ha ospitato nel fine settimana un ricco programma di gare di fioretto e spada valide per il Circuito Europeo Under 23. Due giorni che hanno visto, per entrambe le armi, la disputa tanto delle prove al femminile quanto al maschile e che, soprattutto, hanno visto i colori azzurri protagonisti.

Nella giornata di sabato è arrivato il doppio terzo posto firmato da Marta Cammilletti (fioretto femminile) e Francesco Leone (spada maschile). La fiorettista lombarda è stata fermata in semifinale dalla francese Constance Catarzi, chiudendo così al terzo posto. A vincere la prova è stata l’atleta di casa Oliva Wolgemuth, con l’Italia che ha piazzato fra le prime otto anche Martina Manzoli ed Elena Tangherlini.

Sempre sabato, ma nella gara di spada maschile, Francesco Leone ha chiuso la sua prova sul gradino più basso del podio dopo la sconfitta in semifinale contro l’austriaco Josef Mahringer (poi vincitore finale sul russo Oleg Knysh). Terzo posto per l’atleta del CUS Pavia, in coabitazione con il bielorusso Dzianis Paulouski.

Nella giornata di domenica, invece, Alice Clerici è andata vicinissima a vincere la prova di spada femminile: la poliziotta torinese, che ai quarti di finale aveva battuto la sua compagna di sala alla Marchesa di Torino Cecilia Varengo, è stata sconfitta per 15-12 in finale dalla svizzere Angela Krieger, mentre il podio è stato completato dall’altra elvetica Noemi Moeschlin e dalla tedesca Ricarda Multerer.

L’ultimo podio azzurro della due giorni austriaca, porta la firma di Filippo Quagliotto. A fermare la sua corsa, in semifinale, l’austriaco Moritz Lechner (a sua volta batttuto in finale dal francese Pierre Loisel) che lo ha quindi “dirottato” sul terzo gradino del podio. A ridosso dei migliori otto si sono invece fermati Andrea Funaro e Tommaso Lorenzon.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook