Spada maschile: 7 azzurri al main draw a Buenos Aires

 

Saranno 7 gli azzurri impegnati a partire da domani mattina alle 9 (le 13 in Italia) nel tabellone principale della prova individuale di spada maschile. A raggiungere i già qualificati Enrico Garozzo e Paolo Pizzo, sono stati Andrea Santarelli Рgià al termine della fase a girone РLuca Ferraris, Lorenzo Buzzi, Andrea Russo e Marco Fichera.

Niente da fare invece per Nambin Sabbadini, Andrea Vallosio, Riccardo Barionovi e Ascanio Piccione, quest’ultimo eliminato gi√† alla fine della pool.

 

Questi gli accoppiamenti per il primo turno:

Santarelli – Herzberg (Ger) 14-15
Ferraris – Rubes (Cze)
Fichera – Freilich (Isr)
Pizzo – Kostka (Pol)
Garozzo – Fabregat (Esp)
Russo – Pryor (Usa)
Buzzi – Park K. (Kor)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi/Fie
jizzrain.com/vd/2353-video

Spada maschile: gli azzurri per Buenos Aires

 

Sono 11 gli spadisti che hanno fatto rotta verso Buenos Aires, dove domani scatta la seconda prova di Coppa del Mondo di spada maschile. Si tratta di Riccardo Barionovi, Lorenzo Buzzi, Luca Ferraris, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Ascanio Piccione, Paolo Pizzo, Andrea Russo, Nambin Sabbadini, Andrea Santarelli, Andrea Vallosio.

Per tutti loro, ad eccezione di Garozzo e Pizzo che sono esentati per ranking, la gara scatta domani nel primissimo pomeriggio italiano con la fase a gironi e gli eventuali successivi assalti ad eliminazione diretta. Domenica chiusura con la gara a squadre, con il ct Sandro Cuomo che schiera il quartetto d’argento alle ultime Olimpiadi ¬†composto da Marco Fichera, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Andrea Santarelli.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi
jizzrain.com/vd/2353-video

Tanti protagonisti della scherma nella seconda edizione dei Gazzetta Sport Awards

 

Ci sono molti protagonisti della scherma all’interno della rosa dei candidati per la seconda edizione dei “Gazzetta Sport Awards, che ogni anno premia, scelti dai lettori della Rosea, i migliori sportivi azzurri dei dodici mesi che stanno per andare in archivio.

Otto le categorie per cui votare:¬†Uomo dell’anno, Donna dell’anno, Squadra dell’anno, Allenatore dell’anno, Performance dell’anno, Atleta paralimpico dell’anno, Rivelazione dell’anno, Gentleman dell’anno. E come detto, molti sono gli schermidori presenti: da Rosella Fiamingo ad Elisa Di Francisca (candidate a Donna dell’anno), passando per i fratelli Daniele ed Enrico Garozzo (presente anche assieme ai compagni della spada maschile nella categoria Squadra dell’anno), oltre all’immancabile Beatrice Vio che partecipa nella categoria riservata agli atleti Paralimpici.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

VIDEO – Il diario di viaggio dal Giappone dei fiorettisti

 

In pedana, la trasferta giapponese √® stata per i fiorettisti molto fruttuosa, fra prova individuale e prova a squadre. Nel tempo libero, i ragazzi azzurri hanno approfittato per girare Tokyo e assaporare un po’ la cultura giapponese. Un’esperienza riassunta in questo simpatico video diario di viaggio pubblicato da Daniele Garozzo tramite la propria pagina Facebook.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Daniele Garozzo/Facebook
jizzrain.com/vd/2353-video

Si terrà a Roma lunedì la festa per le medaglie Olimpiche

 

Una grande festa per celebrare tutti i medagliati e chiudere definitivamente il quadriennio appena andato in archivio con le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Rio 2016. Questo il programma della giornata di luned√¨ 7 novembre prossimo quando, presso il Salone d’onore del Coni, si proceder√† alla premiazione delle delegazioni italiane che hanno preso parte alle gare brasiliane.

Nell’occasione, verranno consegnati riconoscimenti non solo a chi √® tornato in patria con una medaglia – nello specifico Daniele Garozzo, Elisa Di Francisca, Rossella Fiamingo, la squadra della spada maschile, Beatrice Vio e le sue compagne di quartetto Andreea Mogos e Loredana Trigilia – ma anche¬†a¬†tutti gli altri atleti, i Commissari tecnici, i maestri, i componenti lo staff medico, gli sparring partners, i preparatori atletici e tutti i componenti delle delegazioni azzurre ai Giochi Olimpici e Paralimpici svoltisi in estate a Rio de Janeiro.

L’appuntamento √® fissato per le 15, e all’evento presenzieranno i vertici della Federazione Italiana Scherma, ma anche il Presidente del Coni Giovanni Malag√≤ e il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, oltre i ai vertici dei gruppi sportivi militari e dei corpi civili dello Stato, ed i rappresentanti degli enti partner federali e degli sponsor.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Fioretto femminile: i ranking dopo il primo fine settimana

 

Nulla di invariato nei quartieri alti della classifica di fioretto femminile dopo il primo fine settimana di gare a Cancun. Continua a comandare Arianna Errigo, su Inna Deriglazova e Elisa Di Francisca. Unico cambio nella top five, il quinto posto di Aida Shanaeva.

1

Arianna Errigo (Ita)

264

2

Inna Deriglazova (Rus)

231

3

Elisa Di Francisca (Ita)

210

4

Lee Kiefer (Usa)

204

5

Aida Shanaeva (Rus)

160

Fra le prime 16 della classifica, altre due azzurre: Martina Batini, ottava (120 punti) e Alice Volpi ¬†tredicesima (90 punti). Seconda piazza, invece, per l’Italia nella classifica a squadre, dove comanda sempre la Russia. Terzo posto per gli Stati Uniti.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Under 20: terzo posto per le spadiste nella prova a squadre, quinti gli spadisti

 

Si √® chiusa al terzo posto la gara a squadre di spada femminile valida per la Coppa del Mondo Under 20 sulle pedane tedesche di Laupheim. Il quartetto composto da Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Eleonora De Marchi e Federica Isola, dopo aver battuto Gran Bretagna (42-36) e Stati Uniti (45-31), √® stato fermato in semifinale dalla Francia (poi vincitrice della gara, 45-40 sulla Russia), impostosi con il punteggio di 41-38. Nella finalina valida per il terzo posto, le azzurre hanno da ultimo avuto la meglio sulla Germania con il netto punteggio di 45-31, chiudendo cos√¨ la propria prestazione sul gradino pi√Ļ basso del podio.

Nella gara maschile a Riga, invece, si chiude al quinto posto l’avventura di Valerio Cuomovincitore ieri della gara individuale – e compagni (Federico Vismara, Giacomo Paolini e Davide Canzoneri). Il quartetto¬†azzurro viene beffato all’ultima stoccata dal Giappone nei quarti di finale (45-44), uscendo cos√¨ troppo presto dal giro giusto per il podio. Le successive vittorie contro Usa (45-31) e Russia (45-40) hanno poi cristallizzato il quinto posto finale. La vittoria √® andata alla Germania, che batte di 10 lunghezze il Giappone (45-35), mentre nella lotta per la terza piazza¬†a spuntarla √® la Francia, che batte 45-41 l’Ungheria.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video