È un’Italia pazzesca! Rimonta da urlo contro l’Ucraina, gli spadisti azzurri vincono a Kazan

Clamorosa rimonta di Marco Fichera, che capotta all’ultimo l’assalto contro l’Ucraina e regala all’Italia la vittoria  a Kazan. Podio per la Cina che batte la Russia nella finalina. Continue reading

Spada maschile: Italia ai quarti di finale della prova a squadre di Kazan

 

Dopo la qualificazione del quartetto femminile, anche gli spadisti azzurri (Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo, Marco Fichera) approdano ai quarti di finale della prova a squadre di Kazan. Decisivo, ai fini dell’approdo a tabellone principale che si svolgerà domani, il 45-37 contro la Danimarca.

Nella giornata di domani l’Italia comincerà con la sfida alla Corea del Sud del campione Olimpico Park Sangyoung. Diretta live streaming integrale e diretta scritta in tempo reale su Pianeta Scherma.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

 

Spada maschile: si interrompe agli ottavi di finale la corsa di Enrico Garozzo e Gabriele Cimini

 

Come nella prova femminile, anche in quella di spada maschile in corso a Kazan i migliori degli Azzurri si sono fermati agli ottavi di finale: sin qui infatti si sono spinti Enrico Garozzo e Gabriele Cimini prima di lasciare strada rispettivamente al campione del Mondo in carica Gergeli Siklosi (15-9) e all’ucraino Igor Reizlin (15-12).

Nel tabellone dei 32 si era invece fermato Federico Vismara, mentre già nel primo assalto di giornata erano arrivate le sconfitte di Paolo Pizzo, Marco Fichera, Andrea Santarelli, Gianpaolo Buzzacchino e Lorenzo Buzzi.

Su Pianeta Scherma è possibile seguire le parti finali delle due gare tanto con la diretta scritta (QUI) quanto con quella video streaming integrale (QUI)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

 

Spada maschile: quinto posto per gli azzurri a Dusseldorf

 

L’Italia ha chiuso al quinto posto la prova a squadre di spada maschile ai Campionati Europei di Dusseldorf. Dopo aver battuto al primo assalto l’Olanda, il quartetto composto da Gabriele Cimini, Marco Fichera, Enrico Garozzo e Andrea Santarelli è stato fermato ai quarti di finale dall’Ungheria, che si è imposta sul punteggio di 33-28.

Usciti dalla lotta per le medaglie (a giocarsi l’oro saranno Russia e Danimarca, mentre la stessa Ungheria tirerà per il bronzo contro l’Estonia), gli azzurri hanno affrontato il girone dei piazzamenti battendo dapprima la Germania per 45-38, quindi sprintando 26-25 sulla Svizzera e chiudendo così in quinta posizione.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Bizzi