Storie Olimpiche – La rivoluzione della Zarina Inna chiude il monopolio italiano sul fioretto femminile

Dopo quattro edizioni di fila segnate dal trionfo italiano, la prova di fioretto femminile a Rio 2016 consacra Inna Deriglazova. Elisa Di Francisca, campionessa uscente è argento, mentre fa rumore il crollo di Arianna Errigo. Continue reading

Storie olimpiche – Sangyoung Park, quando l’impossibile diventa possibile

Con una clamorosa rimonta nel finale contro l’ungherese Geza Imre, il coreano Sangyoung Park centro l’oro Olimpico a Rio 2016 nella spada maschile.
Continue reading

Storie Olimpiche – Rossella Fiamingo, a un passo dalla leggenda

Ai Giochi Olimpici di Rio 2016 Rossella Fiamingo è medaglia d’argento nella prova individuale di spada femminile, sfiorando un’impresa, quella di laurearsi campionessa Olimpica dopo aver vinto due Mondiali di fila, non riuscita nemmeno a Laura Flessel. Continue reading

A Torino una cerimonia per la riconsegna dell’oro olimpico a Daniele Garozzo

 

Fra le varie iniziative di contorno al Grand Prix di Torino di fioretto, presentato ieri nel capoluogo piemontese, anche una cerimonia ufficiale di riconsegna della medaglia d’oro olimpica a Daniele Garozzo.

Il fiorettista acese, campione Olimpico a Rio 2016, aveva subito il furto della preziosa medaglia mentre era in viaggio in treno verso Torino. La storia aveva avuto il suo lieto fine con il ritrovamento della stessa proprio nella stazione di Porta Nuova, da parte di una donna torinese che l’aveva notata in un cassonetto dell’immondizia.

La medaglia verrà riconsegnata domani, venerdì 25 novembre, con una cerimonia prevista per le 12.30 presso la sala Colonne a Palazzo Civico.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Daniele Garozzo vittima di furto, rubata la medaglia olimpica

 

Una brutta disavventura ha avuto come protagonista Daniele Garozzo: il fiorettista azzurro, infatti, mentre si recava in treno verso Torino per consegnare al Museo dello Juventus Stadium il giubbetto elettrico con cui ha vinto l’oro alle Olimpiadi di Rio, è stato vittima di un furto. A sparire, proprio la medaglia Olimpica.

«Mi sono addormentato per circa un’ora» racconta il fiorettista acese da Tokyo, dove si trova per la Coppa del Mondo, a Repubblica «e al mio risveglio ho trovato lo zainetto semi aperto e senza la medaglia dentro». Tanta l’amarezza di Garozzo, soprattutto per il valore affettivo che quella medaglia rappresenta: «Vorrei poterla mostrare a un figlio, spero mi restituiscano l’originale».

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

La scherma festeggia a Roma i medagliati di Rio

Il Salone d’Onore del Coni ha fatto cornice alla festa della scherma azzurra. Riconoscimenti per gli atleti a medaglia ma anche per chi ha lavorato “dietro le quinte”. Continue reading