Torino, un fortino per l’Italia del fioretto

Dal 2009 a oggi, quasi sempre vittorie italiane al Pala Ruffini. Numeri e statistiche. Continue reading

Presentato ieri a Torino il Grand Prix di fioretto

 

 

Si è svolta ieri a Torino la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Grand Prix Fie di fioretto, che il capoluogo piemontese si appresta ad ospitare nel week-end del 27/29 novembre.

Una sfida importante e ancora una volta perfettamente portata a termine dall’Accademia della Scherma Marchesa, grazie al cui lavoro sarà ancora una volta possibile ammirare in azione sulle pedane di Torino i migliori fiorettisti e le migliori fiorettiste del Mondo. Un’occasione speciale per tifare le azzurre e gli azzurri che han trionfato agli ultimi Mondiali di Mosca.

La manifestazione coinciderà anche con la chiusura delle celebrazioni di Torino come Capitale Europea dello Sport: un cerchio che si chiude nello stesso modo in cui si era aperto, ovvero ospitando la grande scherma internazionale in un anno che ha visto disputarsi sotto la Mole anche gli assoluti Tricolori lo scorso giugno.

Come coda del Grand Prix, ci sarà anche – nella giornata di lunedì 30 – la Coppa Europa a squadre, sempre sulle pedane Pala Ruffini. Con l’occasione, alcune scolaresche torinesi avranno l’occasione di passare una giornata speciale, assistendo alla gara dagli spalti ed entrando così ancora più in contatto con la scherma.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video