Oroscopo 2022 – Le gare che ci attendono nell’anno che verrà

Cosa hanno in serbo le stelle per l’anno in partenza? Vi proponiamo un Oroscopo 2022 a tutta scherma: per ogni segno zodiacale, un campione e una gara da non perdere!

Continue reading

Intervento chirurgico al ginocchio sinistro per la sciabolatrice azzurra Martina Criscio

 

Martina Criscio si è sottoposta a intervento chirurgico al ginocchio sinistro per risolvere in via definitiva un problema di lesione alla cartilagine che la sciabolatrice foggiana si portava dietro dallo scorso ottobre. L’operazione è stata rimandata per non interferire nella preparazione ai Giochi di Tokyo 2020, dove la foggiana è andata vicinissima a conquistare la medaglia di bronzo nella prova a squadre assieme a Michela Battiston, Rossella Gregorio e Irene Vecchi.

“Mi portavo questo infortunio da Ottobre 2020 ma per non rinunciare al mio sogno olimpico abbiamo deciso di tenere duro e gestire con fisioterapia e rinforzo muscolare” ha spiegato Martina Crisicio tramite i propri canali social. “Questo era il momento giusto per poter risolvere definitivamente il problema per poter ritornare a dare il 100% in pedana”.

L’intervento è avvenuto presso la clinica “Villa Mafalda” a Roma. Per Martina ora inizia la riabilitazione in attesa del ritorno all’attività per preparare le nuove sfide agonistiche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da martinacriscio (@marti_criscio)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

Giochi Olimpici Tokyo: le gare di sabato 31 luglio, in pedana le sciabolatrici

 

Quinta e penultima giornata di gare per la scherma ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: in programma sabato 31 luglio la prova a squadre di sciabola femminile. In pedana per l’Italia ci sono Martina Criscio, Rossella Gregorio, Irene Vecchi e Michela Battiston.

Via alle gare alle 4.25 del mattino ora italiana contro la Cina.  Gara visibile in diretta video integrale su Eurosport Player/Discovery +. Su Pianeta Scherma la diretta scritta integrale, la cronaca post gara e tutti gli approfondimenti sul sito. Sulla nostra pagina Facebook e su quella di Schermar: Master e Oltre ma anche sul canale Youtube di Pianeta Scherma, appuntamento con “Controtempo” alle ore 17.30: ospite Alberto Pellegrini.

Sciabola femminile: l’avventura a squadre inizia con…l’esame di cinese

GLI ORARI DI SABATO 31 LUGLIO

ORE: 10.00 (3.00 Ita)

Sciabola femminile| Prova a squadre | Tab. 16

ORE: 11.25 (4.25 Ita)

Sciabola femminile | Prova a squadre | Quarti di finale

ORE: 12.45 (5.45 Ita)

Sciabola femminile | Prova a squadre | Tab. 5°-8° posto

ORE: 13.40 (6.40 Ita)

Sciabola femminile | Prova a squadre | Semifinali

ORE: 14.30 (7.30 Ita)

Sciabola femminile | Prova a squadre | Finale 7°-8° posto

Sciabola femminile | Prova a squadre | Finale 5°-6° posto

ORE: 18.30 (11.30 Ita)

Sciabola femminile| Prova a squadre | Finale 3°-4° posto

ORE: 19.30 (12.30 Ita)

Sciabola femminile | Prova a squadre | Finale

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Sciabola femminile: Irene Vecchi è la migliore delle azzurre, stop agli ottavi di finale per lei

 

È stata Irene Vecchi la migliore delle azzurre nella prova individuale di sciabola femminile in corso di svolgimento a Tokyo. La livornese, dopo aver sconfitto all’esordio per 15-11 la francese Charlotte Lembach, è stata fermata sul 15-12 dalla russa Sofya Velikaya.

Nel primo assalto di giornata era invece terminata la gara di Rossella Gregorio e Martina Criscio. Per la salernitana la sconfitta è arrivata contro Sofya Podzniakova, mentre la foggiana ha perso contro la coreana Yoon Yisu.

Le tre azzurre, assieme a Michela Battiston, torneranno in pedana il prossimo 31 luglio nella prova a squadre, dove esordiranno contro la Cina.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Sciabola femminile individuale: l’analisi del tabellone della prova Olimpica

Azzurre tutte in quadranti differenti. Rossella Gregorio in rotta di collisione con Olga Kharlan, Irene Vecchi sulla strada di Sofya Velikaya. Il tabellone.

Continue reading