Martina Favaretto e Davide Di Veroli premiati agli “Italian Sportrait Awards”

 

Scherma grande protagonista della cerimonia di premiazione degli “Italian Sportrait Awards”, tenutasi ieri sera presso i locali dell’Università Luiss a Roma. A venire premiati, infatti, sono state le due giovani promesse azzurre Martina Favaretto e Davide Di Veroli, che si sono imposti rispettivamente nella categoria “Giovani Donne” e “Giovani Uomini”.

A decretare la vittoria della fiorettista noalese e dello spadista romano, il voto dei tanti appassionati di sport che hanno espresso la loro preferenza. Sempre nell’ambito degli “Italian Sportrait Awards” hanno ricevuto la nomination Alessio Foconi e Mara Navarria, rispettivamente nella categoria “Rivelazione Uomini” e “Rivelazione Donne”

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Seconda Prova Giovani: nel fioretto vincono Favaretto e Iandolo

 

Si è aperta con le gare di fioretto femminile e fioretto maschile la tre giorni di gare a Roma valide come seconda Prova Nazionale Giovani.

Fra le fiorettiste a imporsi è stata Martina Favaretto: la noalese si è imposta in finale contro la compagna di Nazionale Marta Ricci con il punteggio di 15-8. In precedenza la Favaretto aveva battuto per 15-5 Carlotta Ferrari, fermando l’atleta comasca al terzo posto in coabitazione con Aurora Grandis. Chiudono fra le prime otto anche l’oro e il bronzo degli ultimi Europei Cadetti, Matilde Calvanese e Margherita Lorenzi oltre a Flaminia Zaccheo e Arianna Proietti.

Nella gara maschile la vittoria è stata appannaggio di Francesco Pio Iandolo. A sancirla, il 15-8 in finale contro Matteo Resegotti, mentre sul terzo gradino del podio hanno chiuso Tommaso Chiappelli e Carmelo Fallica, entrambi stoppati in semifinale. Finale a otto per Daniel Giacon, Pietro Velluti, Filippo Quagliotto e Filippo Macchi.

Classifiche

Fioretto femminile (clicca qui per la classifica completa) – 1. Martina Favaretto (Circolo Scherma Mestre), 2. Marta Ricci (Esercito), 3. Aurora Grandis (Capitolina Scherma); 3. Carlotta Ferrari (Comense Scherma); 5. Margherita Lorenzi (Comini Padova), 6. Matilde Calvanese (Club Scherma Jesi), 7. Flaminia Zaccheo (Club Scherma Roma), 8. Arianna Proietti (Comense Scherma)

Fioretto maschile (clicca qui per la classifica completa) –  1. Francesco Pio Iandolo (Club Scherma Salerno), 2. Matteo Claudio Resegotti (CdS Mangiarotti), 3. Tommaso Chiappelli (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo); 3. Carmelo Fallica (Club Scherma Siracusa), 5. Daniel Giacon (Comini Padova), 6. Pietro Velluti (Aeronautica Militare), 7. Filippo Quagliotto (Circolo della Scherma Montebelluna), 8. Filippo Macchi (Circolo Scherma Navacchio)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

Festa d’oro per le fiorettiste a Foggia, arriva il titolo Europeo a squadre

Battuta in finale la Russia, Italia campionessa d’Europa nella prova per quartetti di fioretto femminile Under 20. Continue reading

Rossini sul tetto d’Europa, Favaretto di bronzo: il fioretto regala due medaglie all’Italia

Serena Rossini vince sulla Udovichenko, bronzo per Martina Favaretto Continue reading

Premiati a Parigi i vincitori della Coppa del Mondo 2017/2018

 

Il congresso annuale della FIE di Parigi è stata anche l’occasione per premiare i vincitori dell’ultima edizione della Coppa del Mondo, chiusasi con i Mondiali di Wuxi. L’Italia è stata ben rappresentata, con undici riconoscimenti complessivi: a livello Assoluto, le vittorie di Mara Navarria e Alessio Foconi, mentre l’unico sigillo a squadre è stato quello delle fiorettiste. Fra i Giovani, successi finali per Federica Isola (spada femminile), Martina Favaretto (fioretto femminile) e Tommaso Marini (fioretto maschile), ma anche le classifiche a squadre di sciabola maschile e spada femminile.

Sempre nel corso della serata parigina è stato premiato anche Marco Fichera,che ha ricevuto il Premio Fair Play, mente l’Italia ha vinto la classifica per Nazioni tanto del Mondiale Cadetti e Giovani di Verona quanto di quelli Senior di Wuxi.

Premiati anche i vincitori delle altre armi: Inna Deriglazova (fioretto femminile), Olga Kharlan (sciabola femminile), Eli Dershwitz (sciabola maschile) e Yannick Borel (spada maschile). I trofei a squadre sono andati invece a Francia (sciabola femminile), Stati Uniti (fioretto maschile, spada femminile) e Corea Del Sud (sciabola maschile, spada maschile).

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi