A Orleans anche la sciabola maschile, la gara francese diventa Grand Prix

 

La situazione sempre mutevole legata alla diffusione del Coronavirus, continua ad avere ripercussioni sul calendario della prossima stagione internazionale di scherma. E così, dopo la cancellazione di alcune prove fra cui le due di Coppa del Mondo di fioretto maschile a Tokyo e quella di spada femminile a La Havana, cambia anche qualcosa nel calendario della sciabola.

A Orleans, infatti, alla tradizionale gara femminile che da anni apre la stagione, si affiancherà quella maschile con la classica francese che diventa quindi Grand Prix. Alla base della scelta, l’impossibilità di disputare in Canada il Grand Prix previsto a Vancouver.

Appuntamento quindi dal 12 al 14 novembre con il Grand Prix di Orleans, con le giornate del venerdì e del sabato dedicate alle qualificazioni mentre nella giornata di domenica si svolgeranno i due tabelloni principali. Per quanto riguarda il calendario della Coppa del Mondo di sciabola femminile, entrano in calendario le prove di Coppa del Mondo di Tbilisi e Plovdiv.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Operazione al ginocchio sinistro per la sciabolatrice ungherese Anna Marton

 

Anna Marton si sottoporrà il prossimo martedì a un’intervento chirurgico per ricostruire i legamenti del ginocchio sinistro andati distrutti lo scorso dicembre durante i Campionati Nazionali ungheresi. Malgrado la gravità dell’infortunio riportato, la sciabolatrice ha sempre rimandato l’operazione chirurgica per non compromettere la qualificazione e la partecipazione ai Giochi di Tokyo.

E proprio durante la prova individuale, Anna Marton ha subito un altro infortunio al medesimo ginocchio, aggravando di più la situazione. Malgrado questo, la magiara ha chiuso al quarto posto la gara e poi tirato la prova a squadre. Adesso la decisione di operarsi in un clinica di Stoccarda, in Germania.

Come la stessa Marton ha spiegato al sito ufficiale della Federazione Ungherese di Scherma, il tempi di recupero previsti sono di nove mesi. Di fatto la stagione della campionessa del Mondo Under 20 2014 è terminata ancora prima di cominciare. “Spero di tornare a fare scherma quanto prima” ha spiegato Anna “ma ora non ho fretta. L’importante è che mi rimetta completamente”.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Intervento chirurgico al ginocchio sinistro per la sciabolatrice azzurra Martina Criscio

 

Martina Criscio si è sottoposta a intervento chirurgico al ginocchio sinistro per risolvere in via definitiva un problema di lesione alla cartilagine che la sciabolatrice foggiana si portava dietro dallo scorso ottobre. L’operazione è stata rimandata per non interferire nella preparazione ai Giochi di Tokyo 2020, dove la foggiana è andata vicinissima a conquistare la medaglia di bronzo nella prova a squadre assieme a Michela Battiston, Rossella Gregorio e Irene Vecchi.

“Mi portavo questo infortunio da Ottobre 2020 ma per non rinunciare al mio sogno olimpico abbiamo deciso di tenere duro e gestire con fisioterapia e rinforzo muscolare” ha spiegato Martina Crisicio tramite i propri canali social. “Questo era il momento giusto per poter risolvere definitivamente il problema per poter ritornare a dare il 100% in pedana”.

L’intervento è avvenuto presso la clinica “Villa Mafalda” a Roma. Per Martina ora inizia la riabilitazione in attesa del ritorno all’attività per preparare le nuove sfide agonistiche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da martinacriscio (@marti_criscio)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

VIDEO – Olga Kharlan in azione a “Ballando con le stelle ” in Ucraina

 

Back to basics per Olga Kharlan. Lei che prima della scherma aveva praticato la danza, è tornata sulla pista da ballo per prendere parte all’edizione ucraina del celebre talent “Ballando con le stelle”, che qui in Italia aveva visto fra i partecipanti Valerio Aspromonte, Elisa Di Francisca, Margherita Granbassi e Valentina Vezzali.

La quattro volte campionessa del Mondo di sciabola femminile, reduce dalle terribile delusione delle Olimpiadi di Tokyo al seguito della quale ha voluto prendersi un periodo di stacco completo dalla scherma, ha fatto ieri il suo debutto nella prima puntata dello show.

Di seguito il video dell’esibizione di Olga Kharlan a “Ballando con le stelle” Ucraina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kharlan Olga (@olgakharlan)

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Olga Kharlan/Facebook

Paralimpiadi: le speranze di medaglia azzurre nella sciabola si fermano ai quarti di finale

Edoardo Giordan e Rossana Pasquino sono i migliori azzurri nella prima giornata di gare a Tokyo, fermandosi a un passo dalla zona medaglie. Lontane dal podio Mogos e Trigilia nella gara di Categoria A. Continue reading

Paralimpiadi: la Cina fa man bassa nella sciabola e si prende tutti gli ori

Dominio assoluto degli Asiatici nelle gare di sciabola alle Paralimpiadi di Tokyo, con quattro ori in altrettante gare. Pasquino e Giordan i migliori degli Azzurri. Domani la spada.

Continue reading

La doppia sfida di Bebe: vincere ancora nel fioretto, stupire nella sciabola

Da una parte la caccia al bis individuale e al titolo a squadre nel fioretto. Dall’altra la sfida nella sciabola, dove proverà a stupire. Per Bebe Vio agenda fitta alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Continue reading