Gara test di sciabola Cadetti e Giovani a Cascia: programma, orari, come seguire le competizioni

 

Scatta domani a Cascia la quattro giorni di gara riservata ai Cadetti e ai Giovani di sciabola maschile e femminile (clicca qui per l’elenco di tutti gli atleti e le atlete ammesse). A confrontarsi, i migliori 49 atleti e atlete dei rispettivi ranking nazionali.

Si comincia nella giornata di venerdì 5 febbraio con la prova di sciabola femminile Under 17, per poi proseguire, al ritmo di una competizione al giorno, con le gare di sciabola femminile Giovani, sciabola maschile Cadetti e sciabola maschile Giovani.

GARA TEST SCIABOLA CASCIA – ORARI E PROGRAMMA

5 febbraio | Sciabola femminile – Cadette | Inizio gara alle ore 11.00

6 febbraio | Sciabola femminile – Giovani | Inizio gara alle ore 11.00

7 febbraio | Sciabola maschile – Cadetti | Inizio gara alle ore 11.00

8 febbraio | Sciabola maschile – Giovani | Inizio gara alle ore 11.00

GARA TEST SCIABOLA CADETTI E GIOVANI CASCIA – COME SEGUIRE LE GARE

Sarà possibile seguire in tempo reale lo sviluppo delle singole gare cliccando QUESTO LINK PER LE PROVE CADETTI e QUESTO LINK PER LE PROVE GIOVANI. Su Pianeta Scherma riepilogo dei risultati al termine di ogni giornata di competizioni.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Cadetti: nel fine settimana la Prova Nazionale di fioretto e sciabola a Bari e San Severo

 

Sarà la Puglia il centro di gravità della scherma azzurra nel fine settimana in arrivo: fra Bari e San Severo, infatti, sarà di scena la prima Prova Cadetti per quanto concerne fioretto e sciabola. Le gare rappresentano la tappa inaugurale del cammino di qualificazione verso i Campionati Italiani di categoria in programma a Jesi in primavera.

Sedi di gara saranno il Palaflorio di Bari per la gara di fioretto (inizialmente programmata a Foggia salvo spostamento nel capoluogo) e il Palazzetto Oberdan Marchegiani di San Severo. Entrambe le competizioni si disputeranno fra sabato e domenica, di seguito il programma nel dettaglio.

Prima Prova Nazionale Cadetti Fioretto (Bari)

Sabato 26 novembre

Fioretto maschile (ore 9.00)

Domenica 27 novembre

Fioretto femminile (ore 9.00)

Prima Prova Nazionale Cadetti Fioretto (Bari)

Sabato 26 novembre

Sciabola femminile (ore 11.00)

Domenica 27 novembre

Sciabola maschile (ore 11.00)

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Bizzi

Sciabola femminile: l’Italia per la gara di Orleans

 

Saranno dodici le azzurre impegnate a Orleans nella prima tappa stagionale di Coppa del Mondo di sciabola femminile in programma nel fine settimana. A fare rotta verso la Francia Michela Battiston, Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Beatrice Dalla Vecchia, Arianna Errigo, Rossella Gregorio, Lucia Lucarini, Chiara Mormile, Caterina Navarria, Eloisa Passaro, Benedetta Taricco, Irene Vecchi.

Già certe di un posto nel tabellone delle 64 Gregorio e Criscio (e con Irene Vecchi che approfitta delle assenze di Kharlan, Egorian e Kim per scalare le posizione necessarie), per tutte le altre azzurre la gara inizia nella giornata di venerdì con la fase di qualificazione. Assente per infortunio Loreta Gulotta, ci sarà Sofia Ciaraglia a comporre il quartetto con Martina Criscio, Rossella Gregorio e Irene Vecchi.

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Uno sciabolatore tra le debuttanti. Riccardo Nuccio all’Opernball di Vienna

 

Che avesse talento con la sciabola lo sapevamo, che ci sapesse fare anche col valzer, invece, è una sorpresa. Riccardo Nuccio, sciabolatore torinese delle Fiamme Oro, vince l’undicesime edizione del Gran Ballo Viennese di Roma, in coppia con la messinese Alessandra Seminara, e con la stessa dama si aggiudica l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia al Ballo delle Debuttanti che si terrà a Vienna l’8 febbraio prossimo.

Ad accompagnare le giovani ragazze nella serata romana sono stati gli atleti del gruppo sportivo delle Fiamme Oro. Con Riccardo Nuccio erano presenti altri due sciabolatori: Leonardo Affede e Stefano Scepi.

Ecco il servizio video realizzato dall’Ansa.

Sciabola: si torna alla distanza di guardia di 4 metri

 

Il Comitato Esecutivo della Fie, riunitosi lo scorso fine settimana a Nizza, ha decretato concluso il periodo di sperimentazione della nuova distanza di guardia della sciabola, che a partire dall’immediato post-Rio era stata avvicinata fino a 3 metri.

Dalla prossima prova di Coppa del Mondo, quella di sciabola maschile prevista per questo fine settimana a Varsavia, i due tiratori torneranno a essere separati di quattro metri, mentre per quanto riguarda le categorie giovanili, si procederà con l’attuale stato delle cose fino ai Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di Plovdiv, previsti dall’1 al 9 aprile prossimi.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma