Curiosità Olimpiche – Sciabola femminile, la terra delle Regine mancine

Da quando si disputa alle Olimpiadi, la sciabola femminile ha visto trionfare, nelle prove individuali, solo atlete mancine: da Mariel Zagunis a Yana Egorian passando per Kim Jiyeon. Continue reading

Città di Roma: nella prima giornata vincono Lari e Egorian

 

Si è aperta nel segno di Yana Egorian e Tommaso Lari la due giorni di gare valide per il Trofeo “Città di Roma”, che oggi ha aperto i battenti con la gara di sciabola femminile e fioretto maschile.

Proprio da questa gara partiamo: l’affermazione è stata appannaggio di Tommaso Lari, che in una finale tutta italiana ha battuto Tommaso Chiappelli con il punteggio di 15-7. Terzo posto per Filippo Guerra e il francese Cedrik Serri.

Nella prova di sciabola femminile, invece, a trionfare è stata la campionessa Olimpica di Rio 2016: per Yana Egorian, vittoria maturata dopo il 15-8 contro Flaminia Prearo, che dopo aver vinto la passata edizione centra il secondo posto. Un doppio derby ha invece sancito la terza piazza di Martina Petraglia (battuta dalla Prearo) e di Valeria Bolshakova (sconfitta dalla Egorian).

Domani si chiude con le gare di sciabola maschile e fioretto femminile.

Classfiche

Fioretto maschile –  1. Lari (ITA), 2. Chiappelli (ITA), 3. Guerra (ITA), 3. Serri (Fra), 5. Pilli (ITA), 6. Gridelli (ITA), 7. Lauria (ITA), 8. Fallica (ITA)

Sciabola femminile – 1. Egorian (Rus), 2. Prearo (ITA), 3. Bolshakova (Rus), 3. Petraglia (ITA), 5. Vecchi (ITA), 6. Benitez Romero (Ven), 7. Bashta (Rus), 8. Andreyeva (Blr)