U20, Elisabetta Bianchin seconda in Serbia

A Vrsac vince la Pasztor sull’azzurra. Ai piedi del podio si fermano Rivano e Rossini.

 

Italia protagonista sulle pedane di Vrsac, Serbia, dove è andata ieri in scena la prova individuale di Coppa del Mondo di fioretto femminile Under 20. La firma è quella di Elisabetta Bianchin, che si ferma al secondo posto, mentre tanto Serena Rossini quanto Camilla Rivano si fermano ai piedi del podio.

A vincere è l’ungherese Flora Pasztor, alla seconda affermazione di fila dopo Zagabria e al quarto podio consecutivo in stagione. Numeri impressionanti per questa ragazza classe 1998, che in stagione ha come unico neo il nono posto di Timisoara a inizio annata. Poi due secondi posti e due vittorie, l’ultima delle quali arrivata ieri a Vrsac a spese della nostra Elisabetta Bianchin. L’azzurra, dopo aver fermato alle porte del podio Serena Rossini e aver costretto al terzo posto la polacca Anna Szymczak, ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte alla Pasztor, vittoriosa per 15-11.

Stop ai quarti di finale, come detto, per Serena Rossini. Dopo due podi consecutivi, quindi, la marchigiana esce dalla top 3, ma mette la firma su un’altra ottima prestazione. A un passo dal podio si ferma anche Camilla Rivano, battuta 15-9 dalla Szymczak. Oggi si chiude con la prova a squadre, per l’Italia in pedana il quartetto composto da Elisabetta Bianchin, Erica Cipressa, Camilla Rivano e Serena Rossini.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 

 

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.