Scherma paralimpica: il podio di Matteo Betti apre la tappa di Sharjah

L’azzurro terzo nel fioretto maschile Categoria A.  Stop ai quarti per Marco Cima nella prova di Categoria B.

 

Si è aperta con il podio di Matteo Betti nella prova di fioretto maschile Categoria A la tappa di Coppa del Mondo di scherma paralimpica di Sharjah. L’atleta senese è stato infatti fermato in semifinale dal cinese Zhong Sai Chun col punteggio di 15-6, chiudendo così al terzo posto la sua prestazione, mentre la vittoria finale è andata a un altro cinese, Sun Gang. Stop agli ottavi di finale per Emanuele Lambertini, mentre Matteo Dei Rossi e Alberto Morelli sono stati eliminati rispettivamente al tabellone dei 32 e in quello dei 64.

Nelle altre gare di giornata, da segnalare il piazzamento ai quarti di finale di Marco Cima nella prova di fioretto maschile Categoria B, specialità di cui l’atleta di Vetralla è campione Europeo in carica. A fermarne l’avanzata, il russo Kamalov, poi terzo, mentre la vittoria finale è stata appannaggio del cinese Hu Daoliang.

Le gare al femminile sono state del tutto monopolizzate dal programma della spada, con le gare di Categoria A e B: dominio cinese nella prima, con la vittoria di Zou Xufeng su Biao Jing, mentre la terza piazza è una coabitazione fra la terza cinese Rong Jing e la portacolori di Hong Kong Yu Chui Yee.

La thailandese Jana Saysunee ha invece vinto la prova di categoria B, dominando la finale contro la russa Viktoria Boykova, mentre il podio è stato completato dalla giapponese Anri Sakura e dalla bielorussa Alesia Makrytskaya. L’unica azzurra in gara, Rossana Pasquino, è stata eliminata nel turno delle 32 dalla tedesca Tauber col punteggio di 15-12.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.