En plein a Varsavia

Tutti gli sciabolatori azzurri timbrano il biglietto per il tabellone principale del Grand Prix di Varsavia.

 

Quattro qualificati per ranking, quattro che superano le qualificazioni e approdano al tabellone principale. Sarà un’Italia a pieni effettivi quella che domani darà l’assalto al Grand Prix di Varsavia di sciabola maschile, penultima prova di Coppa del Mondo 2013/2014.

Ai già qualificati Luigi Samele, Diego Occhiuzzi, Enrico Berrè e Aldo Montano, si sono aggiunti oggi Luca Curatoli, Alberto Pellegrini, Luigi Miracco e Gabriele Foschini. Buona in parcolare la prestazione di Curatoli e Miracco, che in virtù delle ottime pool (per entrambi, 5 vittorie e una sola sconfitta) hanno bypassato gli assalti ad eliminazione diretta. Una fase da cui sono invece transitati con successo Pellegrini e Miracco, che han battuto rispettivamente lo spagnolo De La Fuente e il polacco Kosman, entrambi con il punteggio di 15-10.

Questi gli accoppiamenti del primo turno di domani per quanto riguarda i nostri atleti:
Montano  – Huebers (Ger)
Curatoli  – Lambert (Fra)
Occhiuzzi – Armijo (Usa)
Miracco  – Tian (Chn)
Samele  – Galushkin (Rus)
Berrè  – Velikyi (Rus)
Pellegrini  – Hartung (Ger)
Foschini – Skubiszewski (Pol)

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.