Marini e Avola show a Belgrado, nel fioretto maschile è trionfo azzurro!

Scherma - A Belgrado vince Tommaso Marini, Giorgio Avola secondo

Marini batte Avola in una finale tutta italiana e si regala il primo successo in carriera in Coppa del Mondo. Podio per l’iridato Under 20 Iimura e l’olandese Giacon.

 

Il compleanno perfetto esiste, eccome. Per maggiori referenze chiedere a Tommaso Marini da Ancona, professione fiorettista, giovane di belle speranze della rinnovata Italia firmata Stefano Cerioni. Ventidue anni compiuti giusto oggi, tutti da festeggiare cantando l’Inno di Mameli dal gradino più alto della prova individuale di Belgrado. Primo successo in Coppa del Mondo per lui, arrivato peraltro al termine di una finale tutta italiana contro Giorgio Avola.

Il siciliano è l’altro protagonista assoluto della gara odierna: perché all’atto decisivo il modicano ci arriva al termine di un percorso tanto entusiasmante quanto tutt’altro che banale visto che sotto il suo fioretto cadono, in stretto ordine di apparizione, il campione del Mondo 2019 Enzo Lefort, l’argento di Londra 2012 Alaelddin Abouelkassem, l’oro di Tokyo 2020 Cheung Ka Long e, da ultimo, il diciottenne giapponese Iimura fresco campione del Mondo Under 20 a Dubai. Una gara maiuscola che avrebbe meritato la conclusione migliore, ovvero la tanto agognata prima vittoria in Coppa del Mondo che incredibilmente continua a mancare al palmares del forte fiorettista siciliano.

Leggi anche: Compleanno con podio per Martina Batini, festa grande per la Germania con Sauer e Ebert

Di fronte, però, c’era un Tommaso Marini in formato super. Troppo forte per tutti oggi il neo ventiduenne marchigiano, come hanno avuto modo di testare i vari avversari incontrati oggi. I quali, con l’eccezione dello spagnolo di casa a Frascati Carlos Llavador, non sono riusciti a fare altro che avvicinarsi a quota 10 stoccate messe a referto. Per Tommi c’è però poco tempo per festeggiare e smaltire l’adrenalina della gara di oggi. Domani c’è la prova a squadre, tutta da tirare assieme a Guillaume Bianchi, Alessio Foconi e Daniele Garozzo, oggi tutti usciti nelle prime battute e a caccia di riscatto.

Classifica – 1. Tommaso Marini (Ita), 2. Giorgio Avola (Ita), 3. Kazuki Iimura (Jpn), Daniel Giacon (Ned), 5. Cheung Ka Long (Hkg), 6. Toldo (Bra), 7. Kahl (Ger), 8. Mepstead (Gbr)
17. Daniele Garozzo, 26. Edoardo Luperi, 28. Davide Filippi, 33. Alessio Foconi, 57. Guillaume Bianchi, 61. Damiano Rosatelli, 63. Filippo Macchi, 77. Alessio Di Tommaso, 80. Francesco Ingargiola, 129. Alessandro Paroli

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.