Riparte la Nazionale di spada: dall’8 al 12 ottobre il ritiro a Tirrenia, Dario Chiadò debutta ufficialmente come CT

 

A meno di un mese dal via della stagione internazionale con le gare di Tallinn e Berna, per la spada italianai è tempo di cominciare a scaldare i motori a Tirrenia con un mini ritiro di quattro giorni. Agli ordini del neo-ct Dario Chiadò, che così dirigerà il suo primo allenamento da quando è salito in carica, ci saranno 20 spadiste e altrettanti spadisti. Quella di spada è la seconda Nazionale a ripartire in vista della nuova stagione, mentre proprio in questi giorni la sciabola femminile sta completando il proprio lavoro a Cascia sotto la guida di Luigi Tarantino.

Di seguito i convocati per il ritiro della nazionale di spada a Tirrenia:

Spada femminile – ara Billi, Francesca Boscarelli, Alessandra Bozza, Beatrice Cagnin, Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Elena Ferracuti, Marta Ferrari, Rossella Fiamingo, Nicol Foietta, Giordana Gallina, Federica Isola, Sara Maria Kowalczyk, Roberta Marzani, Mara Navarria, Alessia Pizzini, Giulia Rizzi, Emilia Rossati, Alberta Santuccio, Gaia Traditi

Spada maschile – Gianpaolo Buzzacchino, Gabriele Cimini, Fabrizio Citro, Valerio Cuomo, Daniel De Mola, Matteo Di Coste, Davide Di Veroli, Edoardo Foti, Giulio Gaetani, Enrico Garozzo, Giorgio Guerriero, Marco Molluso, Edoardo Munzone, Giacomo Paolini, Paolo Pizzo, Andrea Russo, Andrea Santarelli, Matteo Tagliariol, Andrea Vallosio, Federico Vismara

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

 

 

Parte la stagione agonistica nazionale della scherma italiana con le prove regionali di spada

 

Un ricco e intenso week-end sulle pedane di tutte le regioni d’Italia (Liguria esclusa, dove si è gareggiato la scorsa settimana) per dare il via ufficialmente alla stagione Nazionale 2021/2022 che culminerà con gli Assoluti di Courmayeur.

L’appuntamento è con le prove di qualificazione regionale della spada, femminile e maschile. In palio ci sono i pass per accedere alla 1^ prova zonale di qualificazione.

Ariccia sarà la sede di gara nel Lazio, mentre in Lombardia si gareggia a Pero, a pochi chilometri da Milano. Il Piemonte sarà in pedana a Pinerolo, mentre l’Emilia Romagna si ritroverà a Bologna. Per la Campania si tornerà a Casagiove, la Toscana gareggerà a Carrara, Ancona ospiterà gli assalti delle Marche. Le competizioni del Veneto e Trentino Alto Adige si svolgeranno a Belluno, quelle del Friuli Venezia Giulia a Pordenone. A Bari concentramento per Puglia, Basilicata e Molise, mentre Santa Venerina sarà la location per la Sicilia. L’Umbria si ritroverà a Terni, la Sardegna a Maracalagonis, l’Abruzzo gareggerà a Pescara, la Calabria a Pianopoli.

Per tutti i dettagli sui criteri di accesso alla 1^ prova zonale di spada, rimandiamo a QUESTO LINK.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi